Per un pugno di like…

Rispondiamo  ad alcune infelici esternazioni diffuse sul web. Ma il Rock Metal Fest riscuote consensi unanimi.

postCi ha molto rammaricato vedere il nostro nome all’interno di un post al vetriolo, diffuso via Facebook, che attacca tutta la nostra associazione allo scopo di colpire alcune persone al suo interno. Seppur inizialmente combattuti sulla reale necessità di una risposta, crediamo che sia un nostro dovere sottolineare che l’associazione è composta da molte persone, le quali hanno visto il proprio impegno e il lavoro di un anno calpestato da parole indirizzate a persone specifiche ma che hanno colpito indistintamente tutti noi.

Noi ci occupiamo di musica, e non entreremo nel merito di questioni che non ci riguardano. Chiediamo soltanto a chi voglia parlare di noi, di venire a conoscerci, di preoccuparsi di sapere di chi si parla prima di parlare; di capire quali passioni ci muovono, cosa ci spinge a sacrificare le ferie dopo un anno di lavoro. Si perché noi lavoriamo anche quando potremmo riposare. Probabilmente non è molto chiaro quanto sia complicato allestire un evento del genere, mettere su un network di persone motivate soltanto da un progetto comune, da un sogno che deve essere rispettato e che non permettiamo sia trattato con la superficialità tipica della politica. Le parole hanno ancora un peso, tenetelo a mente. Capiamo che probabilmente non è il periodo storico più adatto alla filosofia del linguaggio, uno skill che chi si occupa di politica dovrebbe possedere e gestire in maniera agevole; invece si assiste a scene come questa, di “pressapochismo da post compulsivo”. Signori, quando parlate di Rock Metal Events parlate di persone, non di Istituzioni. Non siamo in una tribuna politica televisiva, tantomeno in campagna elettorale dove si può dire qualsiasi cosa, tanto il giorno dopo arriva la smentita e dopo due giorni tutti hanno dimenticato.

Prendete appunti:

  • Non siamo una succursale del PD. Siamo un gruppo eterogeneo di persone che prima di indagare le simpatie politiche di ognuno, tiene conto delle competenze.
  • La tassazione locale non dipende da noi, che ci occupiamo di musica.
  • Le erogazioni liberali che sostengono il nostro evento derivano da persone che credono nella manifestazione, vista anche la crescita continua di consensi e presenze che riscuotiamo.

Speriamo di non dover più intervenire su questioni del genere, adesso ci rimbocchiamo le maniche per il Rock Metal Fest 2016, buone vacanze.

rmfpubblico“Su ciò di cui non si può parlare si deve tacere” – Ludwig Wittgenstein

 ROCK METAL EVENTS

DEFALCOMICS 2014

Defalcomics 2014

L’associazione Rock Metal Events Onlus e la Pro Loco Pulsano con il patrocinio del Comune, della Provincia di Taranto, della Regione Puglia, del Csv Taranto e con la collaborazione di Labo Fumetto, Culture Urbane Edizioni, GRAFITE, Voilier Edizioni, associazione Eternia di Taranto, Massimo Causo (critico cinematografico) Davide Di Giorgio giornalista free land (appassionato di animazione) e Dino Maglie ( fotografo free lance) presentano la seconda edizione di “DeFalComics”.

Nello splendido castello medievale di Pulsano prende il via la seconda edizione del “DeFalComics” che ha come obiettivo valorizzare la cultura del fumetto e di tutte le tematiche che ad esso fanno riferimento e i suoi esponenti nati in terra di Puglia. E’ una manifestazione che ci farà viaggiare attraverso il fumetto, la musica, il cinema, la fotografia e l’animazione, e tanto altro ancora Continua a leggere